Francoforte rimanda Light + Building

27 Settembre – 2 Ottobre 2020

A causa della maggiore diffusione del virus corona in Europa, la Fiera di Francoforte ha deciso di rimandare Light + Building dopo intense consultazioni. La fiera leader mondiale per l’illuminazione e la tecnologia degli edifici, che conta 2.640 espositori, si terrà a Francoforte sul Meno dal 27 Settembre al 2 Ottobre 2020. I partner di cooperazione della fiera internazionale, ZVEI e ZVEH, sostengono questa iniziativa.

L’inaspettata comparsa di Covid-19 in Italia dallo scorso fine settimana ha richiesto una nuova valutazione della situazione in stretta collaborazione con l’Autorità sanitaria della città di Francoforte.

È necessario un controllo dello stato di salute in più fasi dei visitatori della fiera provenienti dalla Cina, che la Fiera di Francoforte può attuare solo a costi sproporzionati. Inoltre, ci sono sempre più restrizioni di viaggio che rendono più difficile la partecipazione alla fiera sia per i potenziali visitatori che per gli espositori. Per questo motivo, l’organizzatore ha deciso di rimandare Light + Building.

Questa decisione è sostenuta anche dalle associazioni partner di Light + Building, dall’Associazione dei sistemi di installazione elettrica, dall’Associazione dei commercianti di illuminazione all’interno dell’Associazione tedesca dei produttori di elettricità ed elettronica (ZVEI) e dall’Associazione tedesca dei commercianti di elettricità e tecnologia dell’informazione (ZVEH). Anche le più importanti associazioni italiane sostengono la decisione. Dopo la Germania, la Cina e l’Italia rappresentano il gruppo più grande di espositori e visitatori.